Pasticceria Liccardo presenta il Cestino delle Stagioni Previous item Panettone Cioccolato&Rum...

Pasticceria Liccardo presenta il Cestino delle Stagioni

Pasticceria Liccardo presenta il Cestino delle Stagioni

da Campania su web: http://www.campaniasuweb.it/sapori/il-cestino-delle-stagioni-nasce-il-dolce-che-si-rinnova-ogni-tre-mesi/

Antonio e Maurizio Liccardo, insieme alla loro famiglia, rappresentano la seconda generazione di una pasticceria storica vomerese, una pasticceria nata nel 1981 e che porta il loro cognome. L’occasione per visitare il loro laboratorio e la loro sede, l’unica, è la presentazione del nuovo dolce di punta dell’2017-2018, un dolce pensato e creato da Antonio, pasticciere dal 1985. Un dolce che cambia rispetto alla stagionalità delle materie prime, ma che avrà un elemento caratterizzante: la crema frangipane.

“Il cestino delle stagioni è un dolce a base di pasta frolla, crema di frangipane e meringa all’italiana”, ci spiega Antonio. Un dolce semplice a prima vista, ma che nasconde un gran lavoro da parte di chi lo prepara. “La particolarità – prosegue il suo ideatore – è che a seconda della stagione noi cambieremo sia la crema di frangipane che la guarnizione, cambieremo  il decoro ed il sapore del dolce in base a quelli che secondo noi sono i caratteri salienti della stagione”.

Nasce così una prelibatezza che si rinnova ogni tre mesi, con una variante creata ad hoc per ogni periodo dell’anno. “Per l’autunno abbiamo creato un connubio tra cioccolato e rum con marron glacé, mentre in invernoabbiamo scelto di puntare su una crema di frangipane insaporita con un po’ di liquore strega e decorata con mandorle filettate. La primavera ci ha portato ad ideare un dolce con crema di frangipane all’arancia e fragole sulla meringa, infine l’estate ci ha suggerito di usare il limone per la crema e una decorazione con frutti di bosco“.

Antonio Liccardo, che insieme al fratello Maurizio porta avanti la tradizione di una famiglia dedita alla pasticceria, questo mestiere lo fa da ormai 32 anni, ma l’entusiasmo che gli si legge negli occhi è sempre quello della prima volta: “Il pasticciere è un lavoro che offre ancora molte soddisfazioni, è un bel lavoro artigianale che permette anche di intraprendere una strada imprenditoriale da soli. Aprire un’altra sede? Per il momento non abbiamo idea di espanderci perché essendo un’azienda familiare siamo molto legati l’uno all’altro e creare un mix vincente altrove non sarebbe facile“.

I figli per il momento danno una mano nell’attività dei genitori, ma Antonio li lascia completamente liberi di scegliere: “La terza generazione? Non sappiamo cosa vorranno fare, per ora sono qua. Quello che ci auguriamo è che riescano ad apprezzare i lati positivi del lavorare in proprio, con sacrificio certo, però sempre senza dipendere da nessuno”. La serata di presentazione del “cestino delle stagioni” è stata accompagnata dai prodotti di due aziende partner che sono sempre presenti nella pasticceria della famiglia Liccardo, due aziende che si distinguono per la genuinità e la professionalità con cui lavorano i prodotti e che uniscono l’Italia delle eccellenze da nord a sud. Una è l’Antica Masseria Venditti, di Castelvenere in provincia di Benevento, che ha presentato un vino bianco ed uno rosso entrambi bio e totalmente senza solfiti. L’altra è un’azienda storica nel mondo delle bollicine, Arunda, relegata in un piccolo territorio in Alto Adige e che i veri appassionati conoscono molto bene grazie al lavoro di Josef Reitere: durante la serata è stato degustato il brut (una cuvée di base Chardonnay con Pinot bianco e Pinot nero).

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *